Heavy tours

I nostri tour GPX selezionati:

Percorso ad alta quota sopra San Leonardo

Itinerario di un giorno con vista mozzafiato sulla conca di Bressanone.

  • Tipologia: Cross Country
  • Durata: 4h
  • Dislivello: 2.400 m
  • Percorso: 25 km
  • Panorama: 3/5
  • Difficoltà max.: S3
  • Condizione: 3/5
  • Partenza: Bacher’stay
  • Arrivo: Bacher’stay

Dal Bacher'stay, a San Leonardo, risaliamo la strada asfaltata fino all'inizio della pista per slittini. Quindi, seguiamo la forestale fino alla Malga Buoi (Ochsenalm), dove ci concediamo una meritata pausa. Qui comincia il percorso ad alta quota sopra Bressanone. Raggiunta la stazione a monte della cabinovia Plose, possiamo scegliere fra tre magnifici trail per ridiscendere al punto di partenza. Il primo, che è anche il più difficile, è contrassegnato dal segnavia n. 4 ed è parte del percorso della famosa gara di downhill CAIDom. Non meno impegnativi sono i due cammini alternativi: la Sky Line e il sentiero n. 17. Attenzione: sono necessarie eccellenti capacità tecniche per affrontare le curve a gomito. In tutti e tre i casi sbucheremo alla stazione a valle della cabinovia Plose, da dove torneremo al punto di partenza.

È consigliabile evitare questo percorso durante l'alta stagione (o la sera) per l'abbondante presenza di escursionisti.

Giro del Sasso Putia

Itinerario di un giorno per biker allenati.

  • Tipologia: Cross Country
  • Durata: 7 h
  • Dislivello: 2.600 m (di cui 1.000 m con la funivia)
  • Percorso: ca. 55 km
  • Panorama: 5/5
  • Difficoltà max.: S3
  • Condizione: 4/5
  • Partenza: Bacher’stay
  • Arrivo: Bacher’stay

Partiamo dal Bacher'stay e ci dirigiamo alla stazione a valle della cabinovia Plose. Se lo vogliamo, imbocchiamo la pista per slittini e affrontiamo i primi 1.000 m di dislivello in sella alla nostra due ruote. Se no, montiamo a bordo della cabinovia. Arrivati alla stazione a monte, ci dirigiamo verso la malga Rossalm, superiamo Rifugio Sci, oltrepassiamo il rifugio Schatzer e proseguiamo fino al rifugio Genziana. Qui, infiliamo il sentiero n. 9, che ci porta a incrociare un ruscello. Cerchiamo un punto adatto per attraversarlo e continuiamo sul sentiero n. 8. Raggiunta una strada asfaltata, la risaliamo fino al Passo delle Erbe, quindi prendiamo sulla destra il sentiero circolare che gira attorno al Sasso Putia. Attraversiamo il Passo Goma e il Passo Poma e ci spingiamo fino al Rifugio Genova. A questo punto, ci lanciamo su una magnifica discesa oltre la Malga Gampen e la Malga Zannes fino a Santa Maddalena. Quindi torniamo a salire, seguendo il segnavia n. 32 su un impegnativo cammino che ci conduce alla Croce Russis. Continuiamo sul sentiero n. 11, poi affrontiamo l'ultima discesa lungo il corso del rio Eores. Al Müllerhof svoltiamo a destra sulla strada asfaltata, che ci riporta alla stazione a valle della cabinovia Plose e infine a San Leonardo.

Giro della Plose

Impegnativo itinerario di un giorno sulla Plose fino all'Alpe di Luson.

  • Tipologia: Cross Country
  • Durata: 7 h
  • Dislivello: 2.700 m (1.000 m con la funivia)
  • Percorso: ca. 50 km
  • Panorama: 5/5
  • Difficoltà max.: S3
  • Condizione: 4/5
  • Partenza: Bacher’stay
  • Arrivo: Bacher’stay

Partiamo la mattina presto dal Bacher'stay e ci dirigiamo verso la stazione a valle della cabinovia Plose. Attenzione: la prima corsa è alle 9:00. Arrivati alla stazione a monte, prendiamo il sentiero n. 17c verso Rifugio Sci e ci spingiamo fino al rifugio Schatzer. Poco dopo, pieghiamo a destra, passiamo davanti al rifugio Peitlerknappen e imbocchiamo la forestale n. 15. Infiliamo il sentiero escursionistico n. 8, attraversiamo un ruscello e continuiamo fino al rifugio Ütia de Börz al Passo delle Erbe. Lo oltrepassiamo e prendiamo il sentiero n. 8 fino a raggiungere il sentiero n. 1, che porta al rifugio Monte Muro. Qui, ci concediamo uno spuntino. Dopo esserci rifocillati, montiamo di nuovo in sella e pedaliamo fino al Passo di Luson e al laghetto Glittner See. I segnavia sono la nostra guida costante. Giunti al lago, ci teniamo sulla destra e infiliamo il sentiero n. 10. Poco prima del Giogo d'Asta, imbocchiamo il sentiero n. 12 e proseguiamo fino al rifugio Kreuzwiese. Ci fermiamo a mangiare qualcosa, poi intraprendiamo la discesa – non particolarmente difficile – fino a Valletta. L'ultimo tratto si sviluppa su una strada asfaltata, comoda ma bella lunga, che ci porta dapprima a Sant'Andrea e infine di ritorno a San Leonardo.

Our guests s(t)ay

Ha superato le nostre aspettative!
Appartamento grande e molto confortevole. Eravamo in 4 e avevamo a disposizione due camere da letto, una sala (grande) con angolo cottura, un bagno con una doccia fantastica e per concludere un grande terrazzo per godersi il panorama e le stelle la sera. Un'altra comodità è la stanza per il deposito sci e scarponi. Bacherhof ha una posizione strategica, comoda per raggiungere le piste da sci (8 minuti in macchina), un pochino meno per scendere a Bressanone (20 minuti). Grazie alla Brixen Card (ricevuta all'arrivo), sono a disposizione navette gratuite, seggiovia giornaliera (un'andata/un ritorno) e sconti vari. I gestori sono sempre stati gentili e disponibili, sia prima del soggiorno che durante. Torneremo sicuramente!
- tripadvisor.it -

Lara A, Italia

Posto meraviglioso
Ho soggiornato solo 2 notti purtroppo. Appartamento bellissimo, pulito e con una vista e terrazza meravigliosa. I proprietari sono giovani, molto gentili e soprattutto disponibili. Di sicuro quando torneremo in Alto Adige torneremo qui.
- tripadvisor.it -

Barabara Z, Italia

Capodanno stupendo!!
"Ho soggiornato in questa stupenda struttura per capodanno insieme ad un gruppo di amici e mai ci saremmo aspettati un posto così bello!! L'hotel si trova a San Leonardo ed ha una bellissima vista su Bressanone; la notte di capodanno ci siamo gustati da quassù i fuochi d'artificio che facevano nella piazza di Bressanone, festeggiando con le altre persone che vi soggiornavano. I due ragazzi proprietari e il loro babbo sono troppo simpatici e disponibili a venire incontro ad ogni richiesta.. mai visto dei proprietari di hotel/appartamenti così gentili. Il giorno in cui dovevamo tornare a casa la macchina ci si era fermata e hanno provato in tutti i modi ad aiutarci, ma non riuscendoci poi ci hanno chiamato il loro meccanico che in 2 secondi ci ha risolto il problema. Una vacanza stupenda anche se con poca neve, ma questo non dipende da loro ovviamente. Le camere e in generale tutti gli interni sono nuovi, spaziosi e ben tenuti; la colazione è buonissima e abbondante!"
- tripadvisor.it -

Gianluca, Italia